Brasato al vino Barolo

Minestre in brodo e vino
22 Ottobre 2020
vini di qualita
La base fondamentale della qualità dei vini in cucina.
24 Ottobre 2020

Brasato al vino Barolo

brasato_al_barolo-

Brasato al Barolo

  • 1 kg di carne di manzo (girello)
  • lardo
  • 1 cipolla di media grandezza
  • 2 carote
  • 1 gamba di sedano bianco
  • 2 foglie di alloro
  • un rametto di rosmarino
  • un pezzetto di cannella
  • 1 litro di Barolo
  • brodo di carne
  • una noce di burro
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Il brasato al Barolo è un robusto piatto piemontese. Steccate la carne con delle listarelle di lardo (occorre eseguire dei taglietti sulla carne, inserendo delle striscioline di lardo). Mettete a marinare per una giornata nel Barolo (sceglietene una versione base: si tratta d’un vino in genere piuttosto costoso) insieme con gli aromi e con le verdure tagliate a pezzetti. Try your luck with online casino deposit. Toglietela quindi dalla marinata e rosolatela in poco olio e burro. Aggiungete il vino, le verdure e gli aromi e fate restringere un po’ il liquido a fuoco vivo. brasato-al-baroloProseguite la cottura per circa tre ore a fiamma bassa, versando di tanto in tanto del brodo se necessario. A cottura ultimata, togliete la carne, tenetela in caldo, e fate addensare ulteriormente il sugo di cottura a fuoco vivo (se necessario usate come addensante un po’ di farina bianca).

 

 

Servite la carne tagliata a fettine accompagnandola col denso intingolo di cottura, che potete anche portare in tavola in una salsiera affinché ogni commensale possa servirsene a piacimento.