Donnas Valle d'Aosta
Donnas Donnas Valle d’Aosta
13 Settembre 2017
storia del vino in egitto
IL VINO NELLA STORIA
13 Settembre 2017

Il vino Asti: vino bianco dolce proveniente dalla regione Piemonte

Il vino Asti DOCG è uno dei vini maggiormente famosi provenienti dal Piemonte e il vitigno si coltiva a partire dal 1600.

Il vino Asti è un vino bianco e risulta essere composto da vitigni ricercati come Moscato bianco.

Vino Asti all’aspetto ed al palato

Passiamo adesso ad esplicitare le sensazioni organolettiche le quali contraddistinguono il vino Asti e che gli consentono di essere individuato quale uno dei vini nazionali più pregiati.

Degustandolo il sapore del vino Asti è dolce e aromatico con gradevole struttura acidula ed il colore si presenta giallo brillante paglierino. Bisogna segnalare che il piacere di assaporarlo comincia già dal il primo momento della degustazione poiché il suo fantastico profumo spiccato con aromi di fiori d’arancio, acacia, glicine e miele appagherà il naso.

Vino Asti DOCG: invecchiamento e gradazione

Il Asti risulta essere un vino con una percentuale alcolica di 12 gradi approssimativamente mentre il tempo di invecchiamento durante il quale è ideale la sua consumazione è di alcuni mesi e non anni. Ogni stagione sono raccolti circa 525000 hl di vino Asti che corrispondono a circa 70000000 bottiglie.

Le località dell’Italia in cui la coltivazione del Asti risulta essere più sviluppata sono i territori di Canelli e Pessione.

 

Il vino Asti a tavola

L’abilità di associare ai cibi più prelibati un vino di qualità è una delle cose capaci di valorizzare la tua tavola. Il vino Asti è ideale in particolar modo ad abbinarsi con dessert, frutta e pasticceria secca.